Indovina chi viene a cena? Il selvatico dietro e dentro casa

×

Messaggio di errore

Deprecated function: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in include_once() (line 1439 of /var/www/vhosts/dialoghisulluomo.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc).
11 Irene Borgna

Indovina chi viene a cena? Il selvatico dietro e dentro casa

€ 3.00
Sabato 27 Maggio 2023 17.00
teatro Bolognini 2

Per secoli gli animali selvatici in Europa hanno perso terreno a favore dei Sapiens, quando gli umani non li hanno uccisi direttamente ne hanno infatti colonizzato e trasformato gli habitat rendendo loro la vita impossibile. Mentre le città si sostituivano alle foreste mandando in frantumi il paesaggio, nelle campagne gli umani sterminavo lupi, linci, orsi, volpi, tassi, faine, aquile, falchi, gufi… considerati “nocivi” fino agli anni Settanta. Per necessità o per fame abbiamo messo nel carniere tutto ciò che si muoveva. Ma è possibile la convivenza con i selvatici dove vivono tante persone? È un dubbio solo umano: i selvatici non si formalizzano, ci sopportano, loro sono tolleranti. I selvatici incrinano la nostra onnipotenza, la presunzione di poter essere sicuri e padroni dappertutto, secondo l’antropologa Irene Borgna, l’idea di essere al di là e al di sopra del resto del mondo naturale. Conservare i grandi carnivori è nello stesso tempo una scelta politica, una fatica enorme, una lezione di umiltà e un’inestimabile opportunità.  


Video

Audio

Download

Irene Borgna, antropologa e scrittrice, dopo la laurea in Filosofia dell’ambiente si trasferisce in Valle Gesso per il dottorato in Antropologia alpina, dove adesso vive e lavora come responsabile dell’educazione ambientale per le Aree Protette delle Alpi Marittime. Nel tempo libero va in montagna e scrive di montagna, dimostrando una discreta coerenza. Il suo Cieli neri. Come l’inquinamento luminoso ci sta rubando la notte (Ponte alle Grazie, 2021) ha vinto il premio Mario Rigoni Stern. Ha pubblicato i libri per ragazzi Sulle Alpi (Editoriale scienza, 2020) e Manuale per giovani stambecchi (Salani, 2022). Il suo libro più conosciuto è Il pastore di stambecchi. Storia di una vita fuori traccia (con L. Oreiller, Ponte alle Grazie, 2018). Ha scritto l’eBook Montagna femminile plurale (Zandegù, 2014) e il saggio filosofico Profondo verde (Mimesis edizioni, 2010). Adora i gatti e i libri, presi separatamente. Quando non è seduta alla scrivania, ha il cielo sopra la testa. 

Irene Borgna & i Dialoghi

Il programma sarà disponibile a breve...

Il programma sarà disponibile a breve...

Scarica la App dei Dialoghi

Home