L’evoluzione umana: un cambiamento di narrazione

18 Telmo Pievani

L’evoluzione umana: un cambiamento di narrazione

€ 3.00
Domenica 29 Maggio 2022 11.00
piazza del Duomo 1
L’evoluzione umana è una grande narrazione che spesso ci ha affascinato con le sue illusioni di progresso, linearità, necessità. L’errore più pericoloso è il senno di poi: ricostruire il passato per giustificare il presente, come se fosse l’unico possibile. Oggi la narrazione è cambiata radicalmente, grazie a nuove e sorprendenti evidenze scientifiche. Abbiamo imparato a raccontare il nostro passato in termini di diversità, contingenza, ramificazioni plurali, migrazioni. La nostra specie non era affatto la predestinata. Ha convissuto fino a poche decine di migliaia di anni fa con altre forme umane e poi ha prevalso per ragioni ancora da definire. Siamo una specie creativa e invasiva, al contempo. Superare la narrazione del progresso significa ripensare anche il modo in cui concepiamo la diversità umana attuale. Ma perché la mente umana ha questa forte predisposizione per le narrazioni? E se il nostro tardivo e contingente successo evolutivo dipendesse in qualche modo anche dalla nostra attitudine a raccontare storie?

Telmo Pievani, filosofo, accademico ed evoluzionista, è ordinario di Filosofia delle scienze biologiche presso l’Università di Padova, dove insegna anche Bioetica e Divulgazione naturalistica. È presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica (SIBE), membro del direttivo dell’Istituto Italiano di Antropologia. Dal 2020 è nel Comitato Scientifico del WWF e Socio Onorario del CICAP. È direttore di Pikaia, il portale italiano dell’evoluzione. Collabora con Il Corriere della SeraLe ScienzeMicromega. Tra i suoi libri: Introduzione alla filosofia della biologia (2005), Introduzione a Darwin (2012) per Laterza; La teoria dell’evoluzione (2006), La fine del mondo (2012) per il Mulino; In difesa di Darwin (Bompiani, 2007); Creazione senza Dio (2006), Evoluti e abbandonati (2014), Libertà di migrare (con V. Calzolaio, 2016) per Einaudi; Come saremo (con L. De Biase, Codice, 2016); Homo sapiens e altre catastrofi (Meltemi, 2018); La terra dopo di noi (Contrasto, 2019); DNA. Un codice per scrivere la vita e decifrare il cancro (Mondadori, 2020); La vita inaspettata (2011), Imperfezione. Una storia naturale (2019), Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà (2020), Serendipità. L’inatteso nella scienza (2021) per Raffaello Cortina; E avvertirono il cielo. La nascita della cultura (con C. Sini, Jaca Book, 2020); Viaggio nell’Italia dell’Antropocene (con M. Varotto, Aboca, 2021). Per Raffaello Cortina è co-direttore scientifico della collana Scienza e Idee. Collabora alle trasmissioni Wikiradio (Radio3) e Kilimangiaro (Rai3), ha condotto Storie della Scienza per Rai Scuola e, con Marco Paolini, La fabbrica del Mondo, Rai3.

Telmo Pievani & i Dialoghi

Il programma sarà disponibile a breve...

Il programma sarà disponibile a breve...

Scarica la App dei Dialoghi

Home